Lutto Animale

Accettare l’eredità spirituale del tuo animale nel fine vita

Accettare l’eredità spirituale del tuo animale nel fine vita: hai mai pensato a come poterlo farlo? Forse non hai mai nemmeno immaginato che il tuo animale ti lasciasse un’eredità spirituale, un lascito testamentario immateriale, con le sue volontà più importanti per il tuo bene.

Bene, io ti parlo di una cosa non scientifica, non dimostrabile da studi empirici, ma che chiunque ha avuto un Animale Importante sa perché ha vissuto in prima persona.

Gli Animali Speciali entrano nella vita perché hanno una missione per il nostro bene. Sono speciali perché ti traghettano da chi eri prima del vostro incontri a chi sarai dopo di voi. Nel mezzo, la vostra vita e la sua eredità spirituale, di cui ti accorgi nel fine vita e nel lutto per la morte del tuo cane, gatto, cavallo o altro pet importante.

Il punto è che, se continui a vivere nelle illusioni sul Ponte dell’Arcobaleno, se continui a mantenerti nell’idea che un giorno non specifico vi incontrerete e sarà bellissimo, ti perdi il potenziale del qui e ora. E, nel qui e ora, puoi fare una marea di cose per sentire vicino il tuo animale e per accettare l’eredità spirituale. Vediamo insieme come fare per sentire ancora vicino il tuo animale, portando nel tuo quotidiano il suo valore aggiunto spirituale.

Che cosa ti sta lasciando in eredità il tuo animale?

La prima cosa importante da focalizzare è proprio l’eredità.

Perché, se non sai quantificare e qualificare di che cosa potresti diventare proprietaria/o, ti è difficile capire cosa fare per accettare o rifiutare questa eredità. Ti suona strano?

Siamo abituati a pensare all’eredità umana, ai lasciti testamentari come a quel qualcosa che viene dal defunto e, suddiviso in quote legittime, ricade su eredi e legati. Il tuo animale sorpassa tutta la burocrazia umana e ti dona il suo spirito, ciò che è, ciò che ha fatto per te nella sua vita, come ti ha amato, protetto, insegnato, accudito, evoluto.

Prova a fare un elenco di tutto ciò che senti di aver ricevuto dal tuo animale: scrivi almeno 20 “cose” che hai ricevuto da lui. Potrebbero essere la presenza, l’accompagnamento a scuola, il gioco, le risate, la vicinanza nella notte etc.

Una volta che avrai elencato tutto ciò che ti ha messo a disposizione, prova a vedere se ognuna di queste frasi ha qualcosa in comune con l’insieme di ciò che hai scritto.

Potrebbe essere che ci sia in comune la voglia di vivere oppure l’affettività oppure ancora la generosità oppure la fiducia.

Dentro ciò che c’è in comune, c’è l’eredità del tuo animale cioè quell’invito, che solo lui poteva dare a te e che solo tu puoi esprimere, con i fatti e i valori nella tua vita, nel pieno potenziale.

Quanto vuoi accettare la sua eredità spirituale?

Abbiamo visto che cosa ti ha lasciato il tuo animale.

Ora vediamo che cosa vuoi fartene di questa consapevolezza.

Cioè, vuoi accettare o vuoi rifiutare l’eredità?

Perché sai, il tuo animale ti lascia libera.

Ti ha reso libera e ti riconosce la libertà di fartene ciò che vuoi con chi siete stati. Puoi anche non fartene nulla, è una tua scelta. L’importante è che tu sia consapevole che sei tu a scegliere, non le circostanze, gli eventi, gli altri. Quindi, in cuor tuo, prova a rispondere a questa domanda che leggi nel titolo e prova a sentire il tuo corpo cosa ti dice di fronte al tuo SI e al tuo NO. Chiediti anche se vuoi accettarla interamente o se vuoi il beneficio d’inventario, perché magari qualcosa è troppo o non te la senti.

Come portare l’eredità del tuo animale dentro la tua vita?

Una volta che avrai capito che cosa ti ha lasciato il tuo animale e una volta che avrai accettato la sua eredità, potrai scegliere come portarla nei fatti del tuo quotidiano. Come coach, lavoro molto su questa trasformazione perché è attraverso questo momento che cambia la vita dei miei clienti. Trasformare l’immaginazione in concretezza, ti aiuta a diventare proprietaria del tuo destino perché lo plasmi sulla base dei tuoi valori, dei tuoi desideri e delle scelte che, da ora in poi, farai.

Ti chiedo di immaginare il tuo presente mosso dall’eredità che hai accettato.

Come cambierebbe la tua vita se tu portassi il lascito spirituale del tuo animale nel tuo agire?

Che cosa vuoi lasciare per fare spazio a ciò che hai accettato?

Quanto sei pronta per una vita all’insegna dell’eredità del tuo animale?

Vedi che cosa meravigliosa sta facendo ancora il tuo animale per te?

Ti sta portando a diventare una Persona Causativa, cioè una persona che si sente causa della propria vita e che crea le conseguenze sulla base del proprio volere e dei valori che la contradistinguono. Ti sta elevando, responsbailizzando e ampliando il tuo potenziale con la forza dell’amore.

Fantastico, vero?

Ovviamente, se senti di non riuscire a fare questo percorso da sola, sono felice di aiutarti attraverso il mio percorso di coaching dedicato al lutto animale e all’accompagnamento della persona nel fine vita del suo animale. Si tratta di 10 incontri speciali, all’interno dei quali manifesti i tuoi desideri e traduci nei fatti la meraviglia dell’amore del tuo animale per te. Si tratta di un percorso trasformativo perché cambia gli occhiali con cui guardi al Ponte dell’Arcobaleno, alla morte dle tuo cane, gatto o cavallo o altro pet e a te. Sono qui per te.

Ti potrebbero interessare anche

[instagram-feed]
error: I contenuti sono protetti