Ti sei mai chiest* che persona devi diventare per raggiungere il target a cui aspiri? Eh già. Proprio così. Ogni crescita porta con sé il cambiamento. Se resti come sei, continui a raggiungere i risultati che attualmente ottieni. Sembra una frase fatta ed invece non lo è. Ognuno di noi, quando vuole elevare la propria vita (privata o professionale) attraversa una fase di revisione, che trasforma la persona.

Si tratta di capire quali comportamenti, atteggiamenti, pensieri, reazioni sono utili e quali non lo sono per raggiungere i nuovi obiettivi.

Cosa c’entra la crescita personale con il nuovo target?

Quando pensi al tuo nuovo target, pensi a persone che si trovano in un determinato mercato, hanno esigenze specifiche e ti portano sfide personali e professionali diverse.

Per esempio, se sei abituata a lavorare con conoscenti che ti trattano in amicizia e sono disponibili nei tuoi confronti per storia familiare o passaparola di paese e vuoi aprirti ad un mercato cittadino, all’interno del quale nessuno ti conosce “sulla fiducia” e “sulla parola“, qualcosa, nel modo di porti e nel comunicare, va cambiato.

Potresti sperimentare ansie, titubanze, paure. Potresti riscoprirti timida oppure la spavalderia potrebbe inficiare il risultato perché, a volte, la troppa sicurezza ti porta a dare per scontato e a non ascoltare. Ecco: quali atteggiamenti, comportamenti, abitudini, modi di essere e di fare sono più utili, a livello professionale, per raggiungere il tuo obiettivo?

Per esempio, se il tuo target diventa il mondo business che vuole fare attività di team building nella natura e con gli animali, che tipo di presentazione personale e professionale sarà più performante per accreditarti ai loro occhi, guadagnare fiducia e rispetto e ottenere la prenotazione confermata con bonifico a tuo favore? Non si tratta di snaturati ed essere quella che non sei.

Si tratta di crescere come professionista per raggiungere risultati più ampi rispetto a quelli che hai ottenuto sino ad oggi.

Comunicazione, reazione, relazione: la via del target

La crescita personale va di pari passo con l’esperienza della comunicazione, la consapevolezza della reazione emotiva e la costruzione di una relazione. Prima di essere un/una liber* professionist*, sei una persona che comunica, che reagisce, che si relazione con gli altri.

Comunicare è un mondo complesso di attività: non si tratta solo di parlare gli uni con gli altri. Si tratta di ascoltare, di atteggiamento, di comprensione, di empatia, di intelligenza emotiva, di leadership e di rispetto. Reagire a livello emotivo è la conseguenza di chi siamo, delle nostre sfide e di tutto ciò che ci turba o ci esalta.

Conoscere le dinamiche di reazione e azione che ci contraddistinguono, quando si innescano, come si deflagrano quando siamo insieme agli altri, permette alla persona di sviluppare presenza e consapevolezza. Presenza nel sapere come sei e come stai nel momento esatto in cui l’evento accade. Consapevolezza nel conoscere le dinamiche che ti penalizzano o che puoi usare per riuscire a portare a casa il tuo risultato.

Gli ambiti della crescita personale nel raggiungimento del tuo nuovo target

Di seguito trovi un elenco di stimoli per riflettere sui tuoi ambiti di comunicazione, reazione e relazione, che influiscono nella relazione con il tuo nuovo target:

  • Quanto ti senti serena nel presentare di persona la tua offerta?
  • Quali immagini utilizzi per promuovere il valore del tuo lavoro e l’efficacia dei tuoi risultati?
  • Sei capace di condurre una trattativa in meno di trenta minuti garantendoti subito la firma dell’accordo?
  • Se il cliente di ti dice prima di sì e poi cambia idea, come gestisci le tue emozioni?
  • Se il cliente, dopo aver firmato, ritratta le condizioni di pagamento, come reagisci?
  • Quando ti presenti, quanta cura investi nel prepararti a livello visivo per l’incontro?
  • Se la persona che hai di fronte critica qualcosa del tuo lavoro o dice la sua opinione in controtendenza rispetto alla tua, come la vivi?

Queste domande ti possono sembrare “strane” ma è sul filo del rasoio della comunicazione verbale e non verbale, sulle azioni e reazioni, che si gioca il match della tua crescita.

Se ti fa piacere parlarne e condividere insieme le tue esperienze, scrivimi a [email protected].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche